Casa SP

Corridoio-Boiserie

Il Progetto

Eleganza e qualità è il binomio cardine di questo progetto, destinato a vivere nel tempo senza mai sembrare fuori moda, questo è stato lo spunto vitale e il desiderio dei comune committenti e del progettista. L’eleganza è fornita dalle signorili e morbide linee progettuali nella disposizione degli spazi interni e nel design degli arredi, eseguiti su disegno del progettista, dalla qualità dei materiali, quali il marmo bianco con velate venature color tortora-oro e il marmo in travertino noce, i legni in noce canaletto e wengè, dalle finiture in pelle della boiserie-armadio del disimpegno o dei mobili contenitori del bagno principale, e dalle dotazioni impiantistiche di cui l’immobile è provvisto, quali ad esempio l’impianto radiante a pavimento. L’unità abitativa nasce dalla sopraelevazione dell’edificio esistente, di cui si provvederà ad effettuare il lifting completo delle facciate, per armonizzarlo con le caratteristiche e la qualità delle finiture interne delle unità abitative. La disposizione planimetrica prevede un ampia zona living (in corso di ultimazione per quanto riguarda la realizzazione degli arredi su misura), collegata con la cucina abitabile, dotata di zona attrezzata eseguita con colonne in noce canaletto e basi e pensili in bianco laccato lucido. Da una di queste colonne si accede ad un’area tecnica utilizzata come lavanderia-ripostiglio. Collegata al living vi è l’area “privata” dell’abitazione accessibile mediante un disimpegno foderato in parte con una boiserie in noce canaletto, che include le porte di accesso ai vari ambienti, e in parte con una boiserie disegnata con dei grossi riquadri in pelle, che in realtà accoglie un ampio guardaroba di servizio.
Dal predetto disimpegno si accede ai due servizi igienici, uno rivestito con lo stesso marmo bianco della pavimentazione abbinato ad un onice variegato con diversi cromatismi della palette dei marroni; questo bagno riflette tantissima luce anche grazie al grande specchio posizionato sul mobile lavabo. Il bagno secondario invece è rivestito, come precedentemente anticipato, con il travertino noce in abbinato ad un mosaico della serie le gemme della Bisazza. Particolare valore acquistano delle nicchie con mensole in vetro che accolgono miniature di camini di Gaudì. Ultimi ambienti collegati con il disimpegno sono la camera da letto dei figli (in corso di completamento) e la camera da letto matrimoniale in cui il nitore di alcuni elementi, dal design estremamente elegante, quali la porta di accesso alla cabina armadio, la cassettiera, la piantana, le stesse pareti di bianco assoluto, viene contrastato e messo in risalto da altri pezzi di design, quali i quadri, un vaso in cristallo di colore rosso e la poltroncina in stile. Collegata con la camera da letto vi è la cabina armadio, quest’ultima presenta una linea estremamente geometrica ma funzionale, con le zone d’angolo a vista per l’appenderia e gli elementi laterali e centrale chiusi , utilizzati come cassettiere e contenitori vari.
Si denota che in questo progetto i colori e le idee si completano e si rincorrono come un insieme di voci facenti parte dello stesso coro.